» Come riparare le zone morte del touch screen
LG-G3-Menjam-za-Samsung-Galaxy-S5_5440725f7a9791-Copia

Come riparare le zone morte del touch screen

Può succedere che alcune zone di un touch screen capacitivo diventino insensibili al tocco, Nei touch screen capacitivi viene inviata della corente elettrica dai quattro angoli del display quando un dito tocca il vetro avviene una variazione della capacità dielettrica la variazione viene letta da una rete di condensatori posti sotto al vetro questi condensatori si attivano e inviano la posizione esatta del dito sul display, può succedere per svariati motivi che non riescano a caricarsi quando passiamo il dito quindi rimangono in posizione 0 da qui nasce il problema di mancato invio della posizione. Esiste la possibilità di riattivarli con una scarica elettrica esterna.

Materiali occorenti:

  1. un’ accendino scarico con interuttore piezo ellettrico
  2. un cacciavite piatto

Scaricare il gas all’aperto oppure prendere un’accendino già scarico il gas è infiammabile e tossico, per scaricare l’accendino premere lentamente il pulsante in modo da non avviare la scintilla lasciare uscire tutto il gas residuo, smontare un’accendino carico di gas è estremamente pericolo può esplodere, scaricato il gas con l’aiuto di un cacciavite piatto separare il pulsante dal corpo dell’accendino, dal pulsante esce un filo rosso che porta corente ad alta tensione alla massa staccare il cavo dalla massa e orientarlo verso i punti morti del touch screen premere il pulsante nelle zone morte, riavviare e testare il touch screen

Rischi:

  1. Possibile rottura della scheda madre causa elettricità statica prodotta dall’interuttore piezzo elettrico dell’accendino
  2. Attenzione al gas è infiammabile tossico e esplosivo.

Infine vi lascio un video che testimonia l’avvenuta riparazione del touch screen di un LG G3

Cell-Crash non è responsabile di eventuali danni recati a cose e persone derivate dal uso della guida

Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *